Condivisionismo

(L’Ideologia)

Premessa

“Una società e una nazione che è fondata e guidata dall’altruismo e non dal profitto egoistico, è una  società e una nazione che si preoccupa del benessere della sua collettività.”

“La creazione privata di denaro, la proprietà privata e l’industria privata capitalistica, sono il frutto di un’ideologia egoistica su cui si basa la società, che crea una disparità diseguale di ricchi e poveri, di padroni e schiavi del capitalismo.”

Evolversi interiormente, trovare un equilibrio a livello interiore tra il nostro Ego e la nostra Anima è imperativo, se vogliamo manifestare nel mondo esteriore, una struttura sociale più equilibrata che sia il riflesso esteriore del nostro equilibrio interiore in cui l’atteggiamento egoistico deve essere superato ed evoluto in una ideologia fondata sulla Condivisione Altruistica. Altruismo non è sinonimo di buonismo, ma vuol dire avere cura l’uno dell’altro per creare un Benessere Condiviso. 

Manifesto Attivista Nuova ideologia del Condivisionismo

Evoluzione della struttura sociale

Bozza preliminare di un “Manifesto Attivista” basato sul Condivisionismo, da elaborare e ridiscutere anche attraverso l’aiuto di tutti coloro che vogliono unirsi alle iniziative di One Action Movement, per promuovere anche nuove idee e concetti, così da aiutare nello sviluppo di questo progetto, che alla fine potrà aiutare nel progressivo superamento del sistema sociale basato sul profitto egoistico attuale iniquo, per quindi elevare la collettività a uno stato civile e sociale superiore e dar vita a un sistema sociale basato sul Condivisionismo altruistico, supportato anche dal movimento Gemello One Spirit Movement, che insieme costituiscono le due Basi  Gemelle su cui è fondato  One Rainbow Souls , che sta nascendo in questi tempi, tempi i quali sono stati profetizzati dove le persone si uniscono in Spirito ed Azione per rendere questo Pianeta un mondo nuovo e migliore in cui vivere, una nuova Terra Promessa per tutte le razze in cui vivere in Equilibrio, Armonia e Simbiosi con tutta la creazione. Quello che segue, come ho detto è una bozza del progetto visionato da OAM che ovviamente va elaborato, pur essendo consapevole che gli obbiettivi sul quale si sviluppa, a tratti possano apparire un pò utopistici, però i segni dei tempi sono chiari e sono giunti a maturità per cui l’umanità è chiamata ad evolversi e a progredire la sua struttura sociale, quindi visionare un nuovo sistema di vita come qui viene fatto non è affatto prematuro ed utopistico. Mi viene in mente una frase che ho sentito in passato ossia che quando si visiona un sogno,  “sognare  in grande non costa niente”, e più si è ad avere quella visione più possibilità ci sono che essa, (la Visione – il Sogno) si manifesti.

– Progetto Condi-Visione –

Obiettivi Visionati da One Action Movement:

  1.  Evolvere la struttura sociale dall’egoismo all’altruismo per creare una società senza scopo di lucro personale, ma a scopo di benessere condiviso.
  2. Superamento del capitalismo e l’instaurazione del Condivisionismo ossia parità di benessere materiale Condiviso
  3. Superamento del signoraggio bancario e della creazione privata della valuta e instaurazione del sistema monetario sovrano con la nazionalizzazione del sistema bancario e della banca centrale
  4. Superamento del lucroso profitto derivante dallo sfruttamento del lavoro altrui e quindi insaturazione del lavoro Condiviso ossia dar vita ad un sistema di Servizio cooperativo Condiviso 
  5. Nazionalizzazione delle risorse naturali
  6. Creazione Industria cooperativa non-profit e robotica
  7. Superamento della divisione di classe / casta e instaurazione di nuovi standard sociali in cui tutte le persone sono considerate uguali.
  8. Liberalizzazione della cosi detta “Energia Libera” e delle tecnologie soppresse + condivisione gratuita di brevetti di nuove tecnologie per il progresso collettivo e non per il profitto personale.
  9. Equa assegnazione abitativa e territoriale + Home Sharing Turistico (Scambio Abitativo Temporaneo a scopo turistico)
  10. Economia Condivisa Collabborativa + Green Economy (Pianeta Libero da inquinamento
  11. Conversione del Lavoro in servizio cooperativo condiviso.
  12. Instaurazione di un Istituto di Studio e Ricerca della Scienza Materiale e della Scienza Spirituale, per cui nel momento in cui il progresso con le macchine e i robot sostituisce gli operatori di Servizio Cooperativo, (delle persone) tutti avranno pari opportunità di intraprendere gli Studi per divenire ricercatori di nuove tecnologie che generano progresso tecnologico ed evolutivo condiviso.
  13. Umanità libera da tasse con tassazione del denaro stesso al momento della sua emissione
  14. Pianificazione della popolazione umana e controllo della sovrappopolazione
  15. Sanità naturopatica

Sistema Monetario – Superamento del Sistema Egoistico

È l’insufficienza dell’immissione del denaro nel circuito economico che genera la povertà e la fame in primo luogo nelle Nazioni che non hanno un sistema economico sviluppato come l’Africa. Chi emette il Denaro in quei paesi non nè emette abbastanza per far si che un circuito economico si sviluppi naturalmente. Risalendo all’origine del problema, vediamo chiaramente che, essendo che l’emissione del Denaro è finita in qualche modo nella mani delle Banche Centrali controllate da società private allora questo è divenuto un problema, in quanto non è più lo stato con la sua Sovranità monetaria a decidere quanto denaro immettere nel circuito economico per creare sviluppo, ma è un istituzione bancaria privatizzata, che ha altri interessi e egoistici privati, e non ha veramente a cuore lo sviluppo economico di una determinata Nazione. Questo è il fattore numero uno, il fattore numero due, è il fatto che è stata diffuso una concetto falso riguardo all’emissione del denaro, e cioè, l’idea che le Banche centrali non possono creare troppo denaro ed immetterlo nell’economia perchè c’è il pericolo che sorga un inflazione (Vedi Inflazione Falsità) e la moneta si svaluti. Certo questo è vero se l’immissione di nuovo denaro nel circuito economico non crea nuovo lavoro e nuova produzione di prodotti. Ma il punto è che, il denaro va emesso nel circuito economico affiancato da un piano di sviluppo economico preciso, questo è elementare. Ma il problema è che per quanto riguarda l’Africa ad esempio, essa è tutt’oggi un continente colonizzato. La colonizzazione non è mai cessata di essere, è solo tramuta, perchè gli occidentali tengono il controllo delle politiche economiche dell’Africa, e la politica che vige deve assecondare gli interessi degli occidentali, i quali con le loro multinazionali saccheggiano l’Africa di tutte le sue risorse naturali ed economiche, e in tutto questo c’entra anche il razzismo. Gli occidentali non hanno interesse che gli Africani gestiscano le proprie terre in indipendenza dall’uomo bianco, perchè se l’Africa prendesse il controllo delle proprie risorse naturali ed economiche, l’uomo bianco e le sue multinazionali sarebbero scacciati, e l’Africa si risolleverebbe Economicamente (e i suoi abitanti non avrebbe bisogno di venire a fare gli schiavi sotto pagati in nazioni come l’Italia), e quindi stamperebbe tutto il denaro che serve per creare un economia non più schiava dell’uomo Bianco. Il punto focale primario della situazione economica mondiale, è chi controlla l’emissione del denaro e l’alta finanza. La soluzione di tutti i problemi economici del mondo stà nella redistribuzione equa del denaro. Non c’è limite alla quantità di denaro immesso nell’economia di una nazione se quel denaro è affiancato da un progetto di sviluppo che crea produzione e quindi crea lavoro. La verità è che vige nel mondo un sistema una struttura sociale fondata sull’egoismo, per cui anche l’immissione del denaro in primo luogo è gestito con un ideologia egoistica. Quindi la maggior parte delle banche centrali del mondo sono controllate da società private, ossia da persone che hanno ideologie egoistiche razziali e discriminanti, e fin quanto l’ideologia del possesso e del controllo egoistico del denaro (e del prossimo) non viene superato da una condivisione Altruistica di esso, non sarà possibile una nuova struttura sociale fondata appunto sul condivisionismo Altruistico. Le banche attualmente sono controllate da privati in maniera egoistica, e non altruistica. L’umanità si stà evolvendo, e stà per evolversi anche il suo concetto di vita e il sistema sociale fondato sull’egoismo stà per essere superato sostituito da un sistema sociale di Condivisione Altruistica, e One Action Movement è venuto ad essere per prendere parte attiva nell’aiutare nella transizione da un sistema all’altro, ma il punto è rendere la collettività consapevole di come funziona adesso il sistema, ed è la consapevolezza collettiva stessa, che renderà possibile una nuova visione della societaà ed una transizione evolutiva del sistema di cose.

Aggiornamento 26/02/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *